Franchising lavaggio cani e gatti: Conviene? Costi e guadagni

In questa guida oggi scopriremo nel dettaglio cosa serve per aprire un franchising lavaggio cani e gatti, quali sono i requisiti richiesti ma soprattutto quanto conviene in termini economici avviare questo tipo di attività e i costi che un potenziale imprenditore deve affrontare. Sono in costante aumento le persone che in particolare in questo periodo di crisi decidono di mettersi in proprio per crearsi un’occupazione e una fonte di guadagno soprattutto attraverso il franchising che offre ai suoi affiliati tutte le basi per lavorare al meglio possibile.

Avviare un’attività attraverso l’apertura di un franchising lavaggio cani e gatti può rivelarsi una scelta più che giusta, basta pensare che le persone e le famiglie che in casa hanno un animale domestico aumentano in modo esponenziale ricoprendo ormai un posto importantissimo a livello emotivo e di conseguenza anche i servizi legati al Pet Services diventano sempre più diffusi.

Franchising lavaggio cani e gatti: cosa serve per affiliarsi

Ovviamente per aprire un negozio lavaggio cani e gatti in franchising ci vogliono determinati requisiti da soddisfare. Su tutti il potenziale affiliato dovrà essere un grande appassionato di animali visto che sarà a contatto con loro per tutta la giornata lavorativa ed avere un minimo di conoscenza di tolettatura per animali.

Conoscenza che può essere acquisita seguendo uno dei tantissimi corsi proposti sia pubblici che privati o lavorando presso altre aziende per un determinato periodo ma ovviamente essere in possesso di un attestato darà all’attività molta più credibilità e ispirerà maggiore fiducia da parte dei clienti che sanno di avere a che fare con una persona qualificata.

Altro fattore importantissimo per avviare questo tipo di attività è senza dubbio la scelta del locale sia in termini di dimensioni da un minimo di 40mq ai 100mq ma soprattutto per quanto riguarda l’ubicazione. L’imprenditore dovrà studiare con molta attenzione il mercato della zona e la eventuale concorrenza vicina. Ovviamente la scelta migliore per quanto riguarda la posizione del locale è in città densamente popolate, in un locale con ampia visibilità e con un largo parcheggio alle spalle.

Franchising lavaggio cani e gatti

Franchising lavaggio cani e gatti: i costi per affiliarsi e i possibili guadagni

Dopo aver capito più nel dettaglio quali requisiti bisogna avere per aprire un franchising lavaggio cani e gatti ora scopriamo quali sono i costi che un imprenditore deve sostenere per entrare in questo settore in continua crescita.

L’investimento iniziale per un potenziale affiliato può variare a seconda prima di tutto della dimensione dell’attività ma anche dal numero di macchinari, comunque l’imprenditore si troverà ad investire su una cifra che va dai 40.000 ai 60.000 euro.

Affidarsi ad un franchising per aprire un lavaggio cani e gatti da la possibilità all’affiliato di poter usufruire di un marchio già conosciuto e consolidato che gode di un’ottima reputazione e quindi di conseguenza affidabile per i clienti. Inoltre la maggior parte delle aziende offrono ai propri affiliati un supporto continuo, formazione ed assistenza dalla fase burocratica di pre-apertura del negozio fino a quella post-apertura.

In sintesi concludiamo dicendo che aprire un franchising lavaggio e cani e gatti vuol dire entrare in un mondo in continua crescita che può dare molte possibilità di guadagno agli imprenditori che decidono di investire in questo settore. Ovviamente tutto dipende dall’impegno e dalla bravura dell’affiliato sia in fase di scelta della location che in fase gestionale dell’attività ma comunque trarre degli ottimi guadagni da questo lavoro è più che possibile.

Sottoscrivi
Notifica
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Send this to a friend